Tre cose (strane ma non troppo) da fare a Torino

Non solo l’Eurovision song contest: Maggio è il mese in cui Torino diventa la capitale degli eventi in Italia, grazie al Festuval del Jazz, al Salone internazionale del libro e a molti altri appuntamenti – culturali e non. 

Se non conosci Torino ma ti dovessi trovare da queste parti, ecco tre cose strane (ma non troppo) da fare nella città della Mole. 

1) Colazione o aperitivo al Borgo medievale

Il borgo medievale di Torino è uno dei luoghi più suggestivi e intimi della città, gelosamente custodito dai torinesi (e poco pubblicizzato). Oltre a camminare per le viuzze strette del borgo, potrete fare colazione o aperitivo nella caffetteria che dà sul fiume, godendovi la vista spettacolare e, se siete fortunati, anche qualche scoiattolo particolarmente socievole.

Le botteghe del borgo vendono tantissimi gadget a tema magia, da Harry Potter a Il signore degli Anelli. Insomma, una tappa davvero imperdibile e rilassante.

2) Serata cocktail da Madame mabel e da La casa del demone

Siete in vena di una serata… stregonesca? Oltre a bere deliziosi cocktail introvabili altrove e a mettere qualcosa sotto ai denti, questi due locali, siti nel centro storico di Torino, tra viuzze strette e a pochi passi dalle Porte romane, vi regaleranno un’atmosfera da brivido.

Immagini di “La casa del demone” tratte da Tripadvisor. Guarda tutte le foto cliccando qui.

Come arrivare: click qui

3) La porta palatina di Torino

Edificata nel I secolo A.C, resta una delle perle meno conosciute di Torino, almeno dai turisti. Perchè Torino non è solo cinema, auto e innovazione, ma anche fascino ancestrale e antico: provare per credere!

Come arrivare: click qui

Ti è piaciuto il nostro articolo? Condividilo con altri turisti che verranno a Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cookie Consent with Real Cookie Banner